Rinnovi Serie A: quanti big verso la permanenza!

E’ quel periodo dell’anno in cui tutte le big (e non solo loro) puntano a rinnovare il contratto ai propri campioni

Rinnovi Serie A: ci risiamo. E’ iniziato quel periodo della stagione in cui la maggior parte delle squadre di Serie A puntano a rinnovare il contratto ai propri top player: da Icardi a Milinkovic-Savic passando per Zielinski e Skriniar.

Ma andiamo con ordine. I rinnovi più attesi – e che con molta probabilità verranno chiusi senza problemi – sono quelli di Maurito Icardi e Milan Skriniar per l’Inter, Sergej Milinkovic-Savic e Ciro Immobile per la Lazio, Piotr Zielinski e Elseid Hysaj per il Napoli e Dennis Praet per la Sampdoria.

In casa Inter quasi fatta per il doppio colpo Icardi-Skriniar

ICARDI – L’Inter rinnoverà il contratto del suo bomber Icardi, il tutto sembra solo una formalità. Nonostante le richieste alte di Wanda Nara (8 milioni sono fuori dal mondo), si dovrebbe trovare un accordo sulla base di 5 milioni annui più bonus, con prolungamento al 2023.

SKRINIAR – Più complicata la trattativa riguardante lo slovacco (l’ho riassunta su Novantesimo, QUI). Nonostante in estate fu trovato un principio di accordo con l’entourage del giocatore, sulla base di 2.5 milioni a stagione, adesso pare che il difensore ex Sampdoria ne chieda almeno 3.5. I nerazzurri, comunque, sono fiduciosi di poter chiudere a 3 milioni più bonus.

Rinnovi Serie A: Zielinski, Immobile, Praet e SMS presenti

ZIELINSKI – Anche il Napoli vuole tutelarsi, e in questo senso sta lavorando al rinnovo del suo centrocampista di punta, Piotr Zielinski. Per l’ex Empoli si profila un allungamento del contratto con innalzamento dello stipendio e della clausola rescissoria (a 100 milioni).

HYSAJ – Si cercherà di eliminare la clausola rescissoria  e di allungare il contratto fino al 2023.

PRAET – Scrive La Gazzetta dello Sport che la Sampdoria avrebbe proposto a Dennis Praet il rinnovo di contratto. Attualmente il belga è il giocatore più pagato della rosa blucerchiata (1,4 milioni a stagione), e potrebbe arrivare a guadagnare circa 2 milioni di euro a stagione con innalzamento dell’attuale clausola rescissoria da 26 milioni di euro.

MILINKOVIC-SAVIC – Il top player della Lazio, che in estate ha rinunciato svariate offerte di mezza Europa, dovrebbe andare a guadagnare 3 milioni di euro a stagione con innalzamento della clausola rescissoria a 120 milioni di euro.

IMMOBILE – Stesso discorso di SMS. Per lui 3 milioni a stagione e contratto fino al 2023. Lotito, però, non vorrebbe una clausola rescissoria su di lui.