L’immancabile vittimismo partenopeo

Ritorna la Serie A e ritornano, puntuali come una cartella esattoriale di Equitalia, i presunticori discriminatori” contro il Napoli e i napoletani. Prima di Milan-Napoli di ieri sera (terminata 0-0) sono partite le lamentele per dei cori dei tifosi milanisti verso quelli partenopei.

Apriti cielo e dai il via al solito (ne scrissi già un mese fa, QUI) piagnisteo partenopeo. Premesso che i tifosi napoletani (come tutte le tifoserie) non sono dei santi, i cori di ieri sera non avevano nulla di discriminatorio o offensivo. I tifosi della Curva Sud del Milan hanno semplicemente intonato “Noi non siamo napoletani!“. Ora, vorrei che qualcuno di voi mi aiuti a capire dove si troverebbe l’offesa e/o la discriminazione in questo coro.

E’ un semplice coro che espone un dato di fatto, ovvero che i tifosi del Milan non sono napoletani (sennò tiferebbero Napoli, che dite?).

📌Matteo Corsetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.