Inter, non solo Godin: si pensa a Mangala

MANCHESTER, ENGLAND - JANUARY 09: Eliaquim Mangala of Manchester City during the Carabao Cup Semi-Final First Leg match between Manchester City and Bristol City at Etihad Stadium on January 9, 2018 in Manchester, England. (Photo by Gareth Copley/Getty Images)

Godin per tutelarsi in caso di cessione di Skriniar, Mangala per portare più qualità ed esperienza alla rosa nerazzurra

Il calciomercato è iniziato e l’Inter si è scatenata, preparando i primi botti. E se ieri sera è uscita la notizia bomba di un accordo con Diego Godin per giugno, oggi pare che i nerazzurri abbiano chiesto informazioni anche per Mangala del Manchester City, che attualmente si ritrova a giocare nella squadra B dei Citizens.

Per il francese, 33 enne, si lavora per un prestito secco di 6 mesi già a gennaio (giocatore in scadenza a giugno). Nel caso in questi 6 mesi convincesse la dirigenza, non è escluso che l’Inter a giugno possa offrirgli un contratto di 2/3 anni. In questo modo si riuscirebbe ad accontentare Joao Miranda, che vorrebbe la cessione già in questa sessione di mercato invernale.

Godin sostituto di Skriniar?

E se Mangala dovrebbe sostituire Miranda, ecco che Godin potrebbe andare a sostituire Milan Skriniar. Ovviamente lo slovacco, a Gennaio, non si muoverà da Milano ma a giugno non è detto, soprattutto se sono vere le voci che lo vorrebbero al Manchester United per 100 milioni di euro.

In quel caso, Godin sarebbe il sostituto perfetto. Non a caso l’accordo con l’uruguagio è stato trovato per giugno, e non per Gennaio…

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




*