Come sarà il Chelsea di Maurizio Sarri?

di Mario Lubrano per GianlucaDiMarzio.com


Il lieto fine di una favola, l’occasione di una vita. Sarri e il Chelsea è una storia da raccontare, da nostalgia del pallone. Una di quelle, che a un certo punto, ti porta inevitabilmente a dire “Ma ti ricordi quando…”.

La immaginiamo più o meno così: Sarri, un contratto firmato e una sigaretta. Poi via di ricordi… La banca, le categorie dilettantistiche e i campi in terra battuta. Mentre il Chelsea vinceva la Champions League con Di Matteo, Sarri guardava il calcio in tv dopo essere stato esonerato a Sorrento. Quando nel 2004 ai Blues arrivò Mourinho per ritornare a vincere la Premier League, lui era invece sulla panchina della Sangiovannese.

Ora lo Special One se lo ritroverà lì, nella panchina affianco, in Manchester United-Chelsea: all’Old Trafford, The Theatre of Dreams. Quei sogni che ora, a uno a uno, si stanno realizzando.

Precedente Le premesse della Serie A 2018/19 Successivo Ponte Morandi, rinviate le partite di Genoa e Samp. Abbiamo ufficialmente i morti di "Serie A" e di "Serie B"