Alla scoperta di Krzysztof Piatek

In questo nuovo articolo della rubrica “Talenti” vi voglio andare a parlare di Krzysztof Piatek, 23 enne polacco acquistato questa estate dal Genoa. La punta, arrivata dal Cracovia in prestito con diritto di riscatto a 4 milioni di euro, ha 23 anni ed è capace di reggere il peso dell’attacco da solo.

Non segna moltissimo, ma sa far salire la squadra e questo, nel Genoa di oggi, è tutto oro che cola.

Krzysztof Piatek, un bomber per Ballardini

Piatek, nato a Dzierżoniów, il 1º luglio 1995, ha militato per tutta la sua breve carriera solo in Polonia, passando per le U19 di diverse squadre della Serie A polacca. Nelle ultime due stagioni ha fatto il grande salto, conquistando la prima squadra del Cracovia dove, tra coppe e campionato, ha totalizzato 105 presenze condite da 39 gol.

A luglio, nel giorno del suo compleanno, il Genoa ha deciso di puntare su di lui per rinforzare il proprio attacco, lo stesso che l’anno scorso faceva tantissima fatica a segnare. Piatek è un giocatore che sa correre e far salire la squadra, e un modulo a due punte (come quello di Ballardini, quindi) è l’ideale per uno del suo stampo. Abile negli inserimenti, è molto freddo sotto porta. Con un compagno di reparto d’esperienza – vedi Pandev – può fare scintille.

Sarà curioso, inoltre, vedere come se la caverà a giocare insieme al baby Favilli, in agguato per giocarsi il posto da titolare con lui.

Precedente Balotelli al Parma? Gli indizi ci sono Successivo Le premesse della Serie A 2018/19